da segni orizzontali | 2013

segno orizzontale#2 | 2009

 

lavoro pubblicato su Urbanistica3, numero 3 - anno 2013 - Università di Roma. Il segno qui ritratto è lo stencil di alcune foglie finite involontariamente nella segnaletica orizzontale. La città e l’ambiente perdono il confine. Assenza e presenza sono contemporaneamente vive. Ci sono altri segni urbani meno involontari di questo: un graffito, parole scritte sui muri, l'impronta di un passaggio o un campo da gioco improvvisato con un segno di gesso sull'asfalto di un cortile.

Ma la bellezza a volte appare così limpida solo in qualche rara coincidenza autunnale. MP

Michele Porsia 2019. All the contents of this website are property of their respective owners. All unauthorized reproduction prohibited.