stop-motion, loop, 2012

di Michele Porsia

voce: Alessandro Melis

testo: tratto e trattato da "le città invisibili" di I. Calvino​​​

Zora crop-in-loop          (da "Le città invisibili" di I. Calvino)

1/14

obbligata a restare immobile e uguale a se stessa per essere meglio ricordata, Zora languì, si disfece e scomparve. La Terra ha dimenticato Zora: obbligata a restare immobile e uguale a se stessa per essere meglio ricordata, Zora languì, si disfece e scomparve. La Terra ha dimenticato Zora: obbligata a restare immobile e uguale a se stessa per essere meglio ricordata, Zora languì, si disfece e scomparve. La Terra ha dimenticato Zora: obbligata a restare immobile e uguale a se stessa per essere meglio ricordata, Zora languì, si disfece e scomparve. La Terra ha dimenticato Zora: obbligata a restare immobile e uguale a se stessa per essere meglio ricordata, Zora languì, si disfece e scomparve.

Michele Porsia 2019. All the contents of this website are property of their respective owners. All unauthorized reproduction prohibited.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now