stop-motion, loop, 2012

di Michele Porsia

voce: Alessandro Melis

testo: tratto e trattato da "le città invisibili" di I. Calvino​​​

obbligata a restare immobile e uguale a se stessa per essere meglio ricordata, Zora languì, si disfece e scomparve. La Terra ha dimenticato Zora: obbligata a restare immobile e uguale a se stessa per essere meglio ricordata, Zora languì, si disfece e scomparve. La Terra ha dimenticato Zora: obbligata a restare immobile e uguale a se stessa per essere meglio ricordata, Zora languì, si disfece e scomparve. La Terra ha dimenticato Zora: obbligata a restare immobile e uguale a se stessa per essere meglio ricordata, Zora languì, si disfece e scomparve. La Terra ha dimenticato Zora: obbligata a restare immobile e uguale a se stessa per essere meglio ricordata, Zora languì, si disfece e scomparve.

Zora crop-in-loop          (da "Le città invisibili" di I. Calvino)

1/14

Michele Porsia 2019. All the contents of this website are property of their respective owners. All unauthorized reproduction prohibited.